Marina > Cacciatorpediniere e fregate

Cacciatorpediniere e fregate

Per cacciatorpediniere lanciamissili (DDG – Destroyer with Guided Missiles) come l'italiana Francesco Mimbelli, fregate lanciamissili (FFG – Fast Frigate with Guided Missiles) come la norvegese Fritjof Nansen o fregate leggere (FFL – Frigate Light Corvette) come la classe tedesca K130, la Sauer Compressori offre una vasta gamma di compressori per la marina di alta qualità, che tengono conto in special misura dei particolari requisiti di questi tipi d'imbarcazione per valorizzarne l'aspetto bellico.

Il principio basilare dell'engineering di tutti i compressori Sauer per la marina si distingue nettamente dalle soluzioni solitamente in commercio che trovano impiego nell'industria e nella cantieristica in genere. Esso offre massimo potere di resistenza – necessario per tutte le imbarcazioni con cui in determinate circostanze gli equipaggi devono prendere parte a vere azioni di guerra. Il miglior compressore per la marina è allora giusto sufficiente.

Grazie alla nostra decennale esperienza, il costante continuo sviluppo ed anche le nostre referenze internazionali di prima classe, oggi la Sauer è leader di mercato a livello internazionale nell'ambito di compressori per cacciatorpediniere e fregate di ogni tipo.

Compressori Sauer per cacciatorpediniere e fregate
  • Unità ad alta pressione a 4 stadi idroraffreddate del tipo WP5500 e WP5000 fino a 400 bar e 160 m³/h per l'avvio di turbine a gas o in sistemi aria centrali
  • Unità ad alta pressione a 4 stadi aeroraffreddate del tipo WP4351 fino a 350 bar e 100 m³/h
  • Compressori ad aria respirabile dal WP4325 al WP4341 fino a 350 bar e 60 m³/h
  • Compressori a bassa pressione in versione a stantuffo, come il WP226L o di tipo elicoidale, come l'SC52 fino a 12 bar e 250 m³/h
  • Stazioni di riduzione della pressione e serbatoi aria compressa ed essiccatori aria antiurto
Vantaggi dei compressori Sauer:

I compressori Sauer per la marina sono sicuri contro gli urti secondo tutti gli importanti standard internazionali. Grazie ai valori particolarmente bassi della loro vibrazione meccanica sono dunque idonei in modo particolare ad essere impiegati nel combattimento sottomarino (ASWAnti Submarine Warfare).

Una delle maggiori peculiarità costruttive di tutti i compressori Sauer per la marina poggia sul loro essere progettati senza compromessi quanto a massima affidabilità e potere di resistenza, come anche a bassissimi costi di durata di vita – su questi ultimi incidono positivamente soprattutto i tempi MTBM (Mean Time Between Maintenance) e MTBR (Mean Time Between Repairs) eccezionalmente lunghi.

Tutte le unità possono essere fornite come sistemi completi di essiccatore, strumenti di comando e tutti gli altri componenti accessori su un telaio base comune - facili da installare, integralmente testate e subito pronte all'uso.

Come alternativa ai compressori con livelli di prestazione e pressione esattamente dimensionati sui singoli casi applicativi di bordo, la Sauer consiglia anche d'impiegare un sistema centrale aria ad alta pressione, che offre vantaggi considerevoli relativamente ad affidabilità e costi previsti per logistica e durata di vita.

Grazie alla completa codifica NATO ed al supporto logistico a macchia d'olio da parte della Sauer si possono di sicuro soddisfare sempre tutte le esigenze di una flotta.

 Product Finder
Mostra menu